Tutte le Insidie della Traduzione Tecnica

La traduzione tecnica riguarda il materiale o la documentazione che di solito accompagna manuali e istruzioni d’uso di prodotti, dispositivi o servizi tecnologici.

Il successo internazionale di un prodotto dipende, tra molti fattori, dall’efficacia della traduzione tecnica. Che non è mai casuale e generalista. Necessita invece di un approccio specialistico ed accurato, che consente di evitare problematiche ed insidie. Analizziamone alcune.

Terminologia

La traduzione tecnica è fatta di concetti e di un linguaggio “univoco” che si applica solo a specifici ambiti o settori. In questo tipo di traduzione non basta comprendere i termini da tradurre e consultare un dizionario, ma bisogna applicare correttamente termini specifici, cioè quell’insieme di concetti, nomi, funzioni e parole che costituiscono la “terminologia”.

La conoscenza della terminologia è quindi un elemento fondamentale nella traduzione tecnica. Una terminologia carente o poco specialistica può non solo produrre una cattiva o incompleta traduzione, ma può anche danneggiare irrimediabilmente l’immagine dell’azienda. Molti prodotti sono stati persino ritirati dai mercati a causa di traduzioni tecniche inappropriate.

L’uso di terminologia impropria, generalista e poco accurata può essere evitato con la creazione di un glossario, ovvero una raccolta di vocaboli specialistici (e relativa spiegazione) contenente solo i termini da usare per uno specifico settore. Il glossario va consultato prima della traduzione ed è il principale punto di riferimento per velocizzare e rendere accurata la traduzione tecnica.

Accuratezza e Consistenza

Per essere davvero accurata, la traduzione tecnica deve possedere tre requisiti:

Abbiamo già accennato alle conseguenze di pessime traduzioni tecniche. L’uso di termini impropri nella lingua di destinazione potrebbe, infatti, confondere anche l’utente finale (cioè l’acquirente del tuo prodotto) e spingerlo a lasciare recensioni negative, con l’evidente rischio di compromettere le stesse vendite del prodotto all’estero.

La traduzione tecnica deve quindi utilizzare i termini più usati nel mercato di destinazione. Prendiamo ad esempio la traduzione italiana della parola “software”: meglio non tradurla (visto che, in Italia, è largamente usata dagli addetti ai lavori), oppure sostituirla con l’italiano “programma” o con la parola sistema o piattaforma, in caso di software online o reti aziendali.

Sfumature Culturali

Tuttavia, nella traduzione tecnica, ci sono anche tante sfumature culturali da considerare. Devi sapere, infatti, che in media solo una minima parte del contenuto (10%) è costituito da terminologia tecnica. Il resto sono concetti propri della cultura del Paese di destinazione, cioè frasi, unità di misura, date e simboli che hanno bisogno di essere perfettamente adattati alla comprensione dell’utente finale.

C’è tutto un mondo di scelte e sfumature culturali dietro una traduzione tecnica. La parola “bullone” ad esempio, è identica in Italia, ma usata con due differenti termini in inglese e tedesco. Solo una traduzione tecnica specializzata potrà tener conto di queste sfumature e sottigliezze culturali nel passaggio da una lingua all’altra.

Lunghezza e Stile

Altre insidie della traduzione tecnica sono lunghezza e stile. Basta pensare che nel passaggio dall’inglese all’italiano, le frasi tendono a essere più lunghe del 15%. Questo dettaglio può rivelarsi estremamente complesso nella traduzione tecnica multilingue, perché i documenti spesso sono contenuti in particolari formati grafici. Grafica, valori, simboli, titoli e immagini devono essere estremamente chiari e concisi per corrispondere esattamente al formato grafico del documento originale e contestualmente adattarsi agli usi del Paese di destinazione. In questo caso, la soluzione migliore per una traduzione tecnica efficace è data dai servizi di Desktop Publishing.

Gergo Aziendale

Nella traduzione tecnica, il vocabolario non basta. Pensiamo, ad esempio, ai manuali d’uso di macchinari usati negli impianti produttivi. In questi settori, si usano spesso espressioni gergali o termini, per così dire, “ufficiosi”, conosciuti solo dagli addetti ai lavori. La relativa traduzione tecnica dovrà dunque tenere conto del gergo e delle espressioni idiomatiche settoriali che spesso non si trovano nei dizionari. Il gergo aziendale viene reperito solo attraverso un meticoloso processo di allineamento e comunicazione tra i traduttori tecnici e le aziende. La figura di account manager dedicato ha proprio il compito di reperire ed aggiornare il glossario grazie ad una comunicazione costante con il responsabile della documentazione tecnica presso l’azienda.

Tempistiche

Le traduzioni tecniche hanno spesso tempistiche molto strette. Le aziende hanno poco tempo da perdere e richiedono traduzioni eccellenti e redatte in breve tempo. Questo si può ottenere solo con una vasta esperienza memorie di traduzione specifiche e sempre aggiornate e conoscenza di termini tecnici.

Una buona traduzione costituisce anche un segno di rispetto verso il tuo marchio e i tuoi clienti stranieri.

Parlaci del tuo progetto e ottieni davvero l’eccellenza che meriti!

Traduzioni Tecniche E Specialistiche

Spiegaci cosa possiamo fare per te

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Condivide sui social

Iscriviti alla nostra newsletter

altri articoli

RICHIEDI UN PREVENTIVO​