Transcreazione: Un Mondo Oltre la Traduzione

La parola “traduzione” viene dal Latino. Significa “portare” o “incontrare”. È antichissima e risalente a migliaia di anni fa. La prima, vera, traduzione si fa addirittura risalire al tempo della Mesopotamia, quando il poema sumero Gilgamesh venne tradotto in diverse lingue asiatiche.

Questa pratica ha permesso di abbattere le barriere linguistiche in tutto il mondo, consentendo a società e culture differenti di connettersi e comunicare tra loro.

La traduzione acquista un ruolo di primo piano durante la Rivoluzione Industriale. In seguito, la rapida crescita economica getta le basi della globalizzazione, inaugurando una stagione propizia per le traduzioni. Ma è stato con l’avvento di Internet e dell’economia digitale, che la richiesta di traduzioni ha raggiunto picchi mai registrati prima.

Oggi, qualsiasi marchio o azienda che intende vendere prodotti o servizi internazionalmente, deve investire largamente nella traduzione.

Ormai la si trova ovunque: nel manuale della TV, nel foglietto illustrativo dei farmaci, nei messaggi e nelle citazioni delle tazzine di caffè di Starbuck. Ma le traduzioni non sono tutte uguali!

I servizi linguistici si sono evoluti fino a raggiungere livelli di specializzazione che abbracciano diversi settori e metodi di comunicazione sempre più innovativi. Accanto alla traduzione, infatti, prospera un servizio simile, ma completamente diverso: la transcreazione.

Transcreazione: Che Cos’è?

Quando i messaggi diventano più sofisticati ed emozionali, come nel linguaggio del marketing e della pubblicità, la semplice traduzione parola per parola può essere totalmente inefficace. La traduzione letterale, infatti, conduce a una potenziale perdita di significato e ad un adattamento culturale scarso o assente.

Cultura e significato ritrovano invece vigore nella transcreazione, un nuovo servizio linguistico che, pur nel rispetto delle regole grammaticali, riesce a sviluppare un messaggio efficace che tiene conto del contesto emozionale e culturale del pubblico di destinazione.

La transcreazione richiede più creatività della traduzione, perché deve adattare il messaggio da una lingua all’altra senza perdere l’effetto emozionale del messaggio d’origine.

La sensibilità culturale e l’impatto emozionale sono due elementi cruciali nelle campagne di marketing, così come lo è la transcreazione, specie per le aziende che vogliono vendere efficacemente prodotti o servizi in Paesi stranieri.

Traduzione VS. Transcreazione: Quali Sono le Differenze?

Esistono differenze rilevanti tra Traduzione e Transcreazione. Eccone alcune:

Conoscere i Bisogni del Cliente

La traduzione classica è usata specialmente in testi con molte parole e termini ripetuti, come il manuale di un veicolo o un contratto legale. Tuttavia, la localizzazione di messaggi personalizzati e su misura richiede più della semplice conoscenza del prodotto o servizio da commercializzare.

L’obiettivo è, infatti, quello di attrarre acquirenti con un messaggio commercialmente persuasivo e seducente.

Grammatica sullo Sfondo, Emozioni in Primo Piano

Come già detto, nella transcreazione conta molto il significato emozionale, che deve essere rispettato ed esaltato come e più delle regole grammaticali. Le sfumature culturali non vanno mai trascurate, così come il contesto culturale del pubblico di destinazione. Tutti questi dettagli contribuiscono a modellare una transcreazione efficace e di valore.

Ricerca e Processo Creativo Richiedono Tempo

La transcreazione è una grande sfida: trasmette un nuovo messaggio a un nuovo pubblico, da un’idea originariamente espressa in un’altra lingua. È pertanto vitale acquisire una profonda comprensione degli interessi di un determinato pubblico.

La raccolta e l’analisi di queste informazioni (da trasformare in elementi testuali e grafici) richiede molto tempo, più della semplice traduzione di un testo da una lingua all’altra.

La Transcreazione è più Costosa

La transcreazione è un lavoro sofisticato che va oltre la semplice traduzione del testo.
Quando si parla di vendere prodotti e servizi a culture differenti, la transcreazione può includere anche immagini, sfondi, caratteri, combinazioni di colori e altri dettagli strategici utili a incrementare l’efficacia di una campagna di marketing. Per tale motivo, questo processo creativo è più costoso della normale traduzione.

La Transcreazione Non è un’Attività Individuale

La combinazione tra creatività e traduzione richiede più di un traduttore. Per attrarre un pubblico emozionalmente e culturalmente differente, c’è anche bisogno di un team di copywriter capaci di creare un messaggio pubblicitario adatto a differenti culture e sensibilità.

I gruppi di lavoro svolgono un ruolo chiave nella transcreazione: lavorano in sinergia sviluppando un flusso di idee funzionali al tuo successo.

Traduzioni Pubblicitarie E Di Marketing

Spiegaci cosa possiamo fare per te

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Condivide sui social

Iscriviti alla nostra newsletter

altre articoli

RICHIEDI UN PREVENTIVO​