La traduzione legale e i contratti

La contrattualistica è senza dubbio uno degli ambiti più comuni della traduzione legale. Diventa perciò fondamentale affidare la traduzione dei legal papers, court papers e charter papers e dei contratti in ambito commerciale, giuslavoristico fino a quelli più complessi in materia assicurativa, o di project financing ad una società che abbia lunga esperienza nel campo, come appunto Yellow Hub, che dal 1982 è presente sul mercato delle traduzioni legali con ottime referenze.

Il processo con il quale viene prodotta la traduzione in ambito legale prevede la predisposizione di offerte da parte dei project manager dedicati, che sono consapevoli delle diverse esigenze che possono riguardare uno stesso testo: ai fattori core come riservatezza, precisione ed urgenza viene assegnata la priorità nell’ottica del cliente  e l’offerta viene allineata alle diverse priorità. Le risorse che svolgeranno la traduzione vengono selezionate per ogni job nel paese in cui hanno sede ed in base alla loro preparazione universitaria, post universitaria e professionale in ambito legale e linguistico e in base agli anni di esperienza. I testi affidati a risorse esterne sono coperti da contratti di riservatezza con i linguisti che li eseguono e possibilmente anonimizzati.

Gli ambiti di lavoro del team legale sono fondamentalmente

  • Diritto privato, di famiglia;
  • Legislazione UE e diritto internazionale;
  • Concorrenza e antitrust
  • Contenziosi e arbitrati
  • Proprietà intellettuale
  • Diritto societario, fallimenti e procedure concorsuali
  • Diritto del lavoro, fiscale e tributario
  • Diritto bancario e immobiliare

Ogni incarico di traduzione legale e giuridica affidato a Yellow Hub è tutelato da procedure interne di riservatezza, previste dalla certificazione UNI EN ISO 9001:2015 e dalla sottoscrizione di Confidentiality Agreement. Gli atti tradotti vengono curati tenendo sempre in considerazione le formule di rito del legal writing style e della terminologia legale.

La terminologia legale impiegata correttamente semplifica la comprensione fra gli addetti  ai lavori e tra le parti contraenti con conseguente garanzia di chiarezza. Perciò avvalersi del lavoro dei law linguist di Yellow Hub fa indubbiamente la differenza.

Richiedi subito un preventivo per la tua traduzione legale.

Come tradurre un contratto

Indipendentemente dalla specifica natura del contratto da tradurre è fondamentale servirsi degli strumenti adatti per farlo (trasformazione dei pdf, pre e postediting, se del caso) e dei professionisti che hanno alle spalle una preparazione giuridica, esperienza pluriennale, padronanza linguistica da madrelingua, conoscenza della materia da trattare. Solo in tal modo si potrà garantire agli studi legali traduzioni valide di contratti, atti notarili, statuti,  certificati, due diligence, procedure, citazioni, sentenze etc.

Come diventare un traduttore giuridico di Yellow Hub

I traduttori legali che vengono qualificati da Yellow per far parte del pool di linguisti accreditati devono avere:

  • Devono essere madrelingua nella lingua target
  • Avere formazione in ambito giuridico in aggiunta alla formazione linguistica nella lingua source.
  • Conoscenza del linguaggio adottato in ambito giuridico e forense;
  • Conoscenza degli ordinamenti giuridici delle diverse legislazioni;

Come tradurre un documento legale

La due diligence per la traduzione di un documento legale è soprattutto la chiarezza, l’aderenza al testo d’origine,  l’assenza di dubbi interpretativi, l’abilitazione a giurare il documento.

Yellow Hub fornisce traduzioni complete di asseverazione, legalizzazione ed apostillate. Contatta il desk di Yellow Hub che si occupa di traduzioni legali e traduzioni giuridiche per ulteriori informazioni.