L’importanza del controllo di qualità in un progetto di traduzione

Quando si scrive, legge o si acquista, si preferisce farlo nella propria lingua. Se vogliono operare globalmente, le aziende devono quindi localizzare i loro messaggi nella lingua del loro pubblico di destinazione.

Tuttavia, un messaggio tradotto, o localizzato male, rischia di avere un impatto negativo sull’apprezzamento del prodotto da parte del pubblico e di causare imbarazzo anche ai marchi più noti.

Una localizzazione errata può addirittura causare il fallimento di un brand. Il danno finanziario di una cattiva traduzione sarebbe, dunque, incalcolabile. La verità è che anche i migliori possono commettere errori, perché la traduzione è un processo guidato dalle abilità umane.

L’importante è scovare e correggere gli errori in tempo e prima che la traduzione sia consegnata. Quest’attività, infatti, si affida a un insieme di tecniche e soluzioni che aiutano a mitigare i potenziali errori e a garantire:

  • Qualità della traduzione stessa
  • Conseguente soddisfazione dell’azienda

Cos’è la Garanzia di Qualità della Traduzione?

La Quality Assurance, meglio conosciuta come QA, è, fondamentalmente, un’attività di revisione. Inizia con un controllo automatico effettuato grazie a un software di traduzione, che, sotto la guida di un computer, individua i primi errori invisibili all’occhio umano.

Può trattarsi di maiuscole e punteggiatura, ma anche di “falle” più clamorose, come traduzione incoerente e differenze di cifre e numeri tra la lingua sorgente e quella di destinazione. Sfortunatamente, una macchina non può individuare tutti gli altri errori intrinseci della traduzione, come tono di voce, stile e registro linguistico.

Per tale motivo, i fornitori di servizi linguistici lavorano a stretto contatto con revisori e correttori di bozze, allo scopo di rendere la traduzione più fluente e priva di costruzioni errate o incomprensibili.

Traccia e Gestione degli Errori

Identificare gli errori è il primo passo della Quality Assurance. Oggi, gli errori s’individuano utilizzando sistemi gestionali di traduzione. I dati da correggere e modificare vengono raccolti e immagazzinati nel sistema. Una volta che gli errori sono stati individuati (ad esempio doppia spaziatura o segni d’interpunzione mancanti), si procede a correggerli.

Altri errori più gravi, come stile e tono di voce, richiederanno, invece, modifiche più corpose ed elaborate, dove entreranno in gioco le capacità e le professionalità umane.

A prescindere dalla natura degli errori, il processo di Quality Assurance dovrà garantire che la traduzione sia assolutamente impeccabile e priva di errori. E tutto questo dovrà avvenire prima della consegna del testo, ovviamente.

Uso delle Guide di Stile per la Revisione delle Traduzioni

Molti servizi linguistici si affidano alle guide di stile. Queste danno utili suggerimenti su:

  • Tono di voce da usare nella lingua di destinazione
  • Date
  • Numeri
  • Stile dei titoli e sottotitoli

Diverse organizzazioni e istituzioni governative hanno le proprie guide di stile.

La Guida di Stile della Commissione europea, ad esempio, suggerisce lo stile da seguire per scrivere o tradurre atti e documenti ufficiali in inglese. La guida della Commissione indica chiaramente che lo standard linguistico da usare deve essere l’inglese della Gran Bretagna o dell’Irlanda.

Creazione di una Quality Assurance Affidabile ed Efficiente

La garanzia di qualità è frutto del lavoro combinato di tecnologia e persone. Mantenere alta la qualità della traduzione è sempre una sfida, specialmente quando si vogliono soluzioni efficaci, rapide e adatte (anche nei costi) alle esigenze aziendali.

Ogni singolo progetto di traduzione ha le sue difficoltà e criticità, specie se l’azienda non ha un glossario ben definito o precedenti memorie di traduzione.

Approcci e interventi vanno, quindi, pensati ed elaborati con attenzione, in modo da essere suddivisi in fasi gestibili e controllabili durante il flusso di lavoro.

La revisione e la stessa traduzione vanno affidate alle persone giuste. A professionisti che sappiano valutare e considerare attentamente tutte le necessità di un’azienda. La garanzia di qualità è un dettagliato processo umano e tecnologico che deve essere innanzi tutto in grado di valutare la percezione della qualità di ogni singola azienda e garantire risultati in linea con essa.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Condivide sui social

Iscriviti alla nostra newsletter

altre articoli